TEATRINO L’ISOLA FELICE

TEATRINO L’ISOLA FELICE

“LA RANA” 22/5 ore 16:30

burattini in baracca

a seguire laboratorio di creazione rane

Maria Teresa Alessi si laurea in Lettere ad indirizzo artistico e segue corsi di pittura, scultura su legno, costruzione ed uso maschere in cartapesta, bolle di sapone, terapia della risata.

Partecipa alle Fiere del teatro di Sarmede (TV) nel 2001, 2004 e 2005, e poi Castelfranco Emilia 2004 e 2005, Bassano del Grappa 2004, Perugia festival internazionale delle figure animate 2005, Caorle La luna nel pozzo 2005, Schio, Pergine Val Sugana 2004.

In genere prende ispirazione dalle fiabe della tradizione popolare veneta e le rielabora, arricchendole anche con spunti di vita vissuta e facendo in modo che i bambini possano partecipare, sentendosi protagonisti. Crea anche filastrocche a tema, per presentare le storie o per smitizzare paure infantili e le anima con disegni, pupazzi e burattini.

Tecniche utilizzate: burattini e pupazzi creati da lei con vari materiali: stoffa, legno, cartapesta, gommapiuma e talvolta le ombre.

Al Festival presenta “LA RANA”
liberamente ispirata ad una fiaba trentina, racconta la storia di una rana, nata ad una coppia dopo tanti infruttuosi tentativi di avere un figlio. Non mancano le sorprese, dalla vecchia del bosco con la sua ricetta per fare un bambino al divertente ed imprevisto finale.

Tecnica: burattini in baracca

A seguire un laboratorio di creazione di rane con i contenitori delle uova

e “STORIE DEL BOSCO” in collaborazione con Paolo Edoardo Grasso Vi si raccontano storie poetiche e buffe che hanno come protagonista il bosco, i suoi alberi, i suoi animali e le sue creature fantastiche.

Ci s’incontrano bambini che parlano con gli alberi, un serpente ghiotto di uova, una volpe che perde il fiuto ma poi lo ritrova con l’aiuto del “buon selvaggio”, un ghiro che s’inventa un mostro per difendersi dai nemici e poi lo incontra veramente, un buffo scoiattolo in cerca di amici,  una bambina che costruisce la sua casetta nel bosco, e poi ancora piccoli tassi, gufi saggi e un vecchio  boscaiolo con la scure.

Lo spettacolo è nato dalla collaborazione tra “Il Gufobuffo “di Torino e “L’Isola Felice” di Padova, ed è raccontato con pupazzi animati a vista, costruiti con materiali naturali offerti dal bosco: legno, foglie, pigne, ghiande, nocciole.

A seguire un laboratorio di costruzione di animali del bosco.

http://xoomer.virgilio.it/gufobuffo/

Annunci