LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE con JORDI BERTRAN

LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DI GOMMAPIUMA, LETTERE ED OGGETTI

CONDOTTO DA JORDI BERTRAN

Giovedì 19 maggio ore 14-22 (con 1 ora di pausa per cena)

Venerdì 20 maggio ore 9-14

Piazzola sul Brenta

    

Obiettivi:

Permettere ai partecipanti di scoprire le molteplici possibilità espressive di pupazzi ed oggetti

Fornire gli strumenti necessari agli allievi per potersi destreggiare una volta che hanno in mano un burattino o un oggetto

Stimolare la coordinazione psicomotoria

Sviluppare la capacità creativa attraverso il gioco, l’improvvisazione e il coordinamento motorio

Approfondire la comunicazione con gli altri e il lavoro di squadra

Analisi, creazione e sviluppo di un piccolo spettacolo

Contenuti:

Esercizi di espressione corporea, lavoro sulla lateralità, coordinazione, punto fisso per acquisire una buona consapevolezza ed indipendenza delle varie parti del corpo.

Esercizi con la mano. Essere coscienti delle possibilità di movimento ed espressive del nostro corpo è la base del lavoro di interpretazione con i pupazzi e gli oggetti, ed ancor più lo è la consapevolezza dei movimenti della nostra mano.

Durante gli esercizi la useremo in modi diversi e relazionati:

Come motore nella manipolazione dei materiali che l’insegnante metterà a nostra disposizione

Come pupazzo in se stessa, usandola “nuda” o con piccoli elementi che la caratterizzino

Gli allievi sperimenteranno con pupazzi e materiali dello spettacolo “Poemi visuali” della Compagnia Jordi Bertran.

Ispirato alla poetica visiva dell’artista Joan Brossa, usando lettere dell’alfabeto in gommapiuma, proveremo a creare proposte originali ed innovative nell’ambito del teatro di figura e del teatro visuale.

Per un assaggio delle tematiche del workshop:

http://www.youtube.com/watch?v=xgkDJgQkNHY

Il motivo per cui le lettere sono di gommapiuma e non di altri materiali è una lunga ed interessante  storia, ma quello che salta subito agli occhi è che un pezzetto di gommapiuma, una pallina e due bastonicini di legno possono avere una capacità espressiva e di movimento considerevole.

Attraverso i diversi esercizi proposti dall’insegnante, i partecipanti, posizionati dietro ad un tavolo, potranno sperimentare con linee, punti e lettere, scoprendo che l’alfabeto non serve solo a leggere o scrivere, ma può fare molto di più se siamo in grado di liberare la nostra creatività e lasciare andare a briglia sciolta la nostra immaginazione.

Il laboratorio è pensato per professionisti del teatro di figura, ma anche per artisti visivi, insegnanti, educatori, genitori e chiunque voglia mettersi in gioco e scoprire come dare vita alla materia.

Costo:

100 euro per chi si iscrive entro il 23 aprile

130 euro dopo il 23 aprile

Posti limitati iscrizioni entro il 15 maggio

Per info e iscrizioni mapufestival@jonathancoop.com

www.mapufestival.com

Annunci